Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

RITRATTO IN NATURA Ravera Enrico BENVENUTO SU DI ME PUBBLICAZIONI. REPORTAGE. Rana Temporaria (Anfibi della val d'Aveto) - Ritratto in Natura,Ravera Enrico Nature Photography PENTEMA : TERRA DEI TRAVERSO E BEVILACQUA - Torriglia,Presepe,Tradizioni,Storia,Reportage - Ritrattoinnatura.com Pentema,Torriglia,Alta Val Trebbia,Parco Regionale Naturale dell'Antola,Presepe,natale,storia,tradizioni,Fotografia,Buoni di Pentema. Presepe di Pentema - RITRATTOINNATURA.COM GALLERY B/N GUEST BOOK NUOVE FOTO VIDEO E SUONI  AMPHIBIA - [BIOLOGIA] GALLERIA MACRO Rana rossa (Rana temporaria) - Ritrattoinnatura Rana temporaria,common frog,Rana Bermeja,mating,eggs,deposizione,accoppiamento,migrazione,deposizione,Anura,Anfibi,Amphibia,Val d'Aveto,Liguria,Val Trebbia,Laghetto del Penna,Agoraie,Moggetto,lago delle Lame,Rezzoaglio. [Val d'Aveto ] La dura vita della Rana temporaria - Enrico Ravera . Nature Report Rana temporaria - Ritratto in Natura [Report] Attimi di natura della Rana temporaria in Val d'Aveto RANA MONTANA [Rana temporaria] - Anfibi della Val d'Aveto - Ritratto in Natura Anfibi,Amphibia,Salamandra pezzata,Rospo Comune,Rana Temporaria,Bombina Orientalis,Raganelle,Tritoni,Anura,Caudata. AMPHIBIA - [ANFIBI] GALLERIA NATURA FUNGHI [MUSHROOM] - Val d'Aveto SCHEDA INFORMATIVA [FUNGHI] -  MANTIDI E FASMIDI.  Mantide Religiosa,Mantis religiosa,mantide europea,Mantodea,Mantoidei,Mantidae,cannibalismo post-nuziale,ooteche,raptatoria,anatomia,caratteristiche,significato. [SCHEDA DESCRITTIVA] Il cannibalismo per devozione della Mantide religiosa - Ritratto in natura Ritratto in Natura [Ameles Spallanzania] Dwarf Mantis.Scheda Informativa. Ritratto in Natura [Bacillus Rossius] Insetto Stecco. Scheda informativa. Lepidoptera,Lepidotteri,Farfalle,Butterflies,Mariposas,Falene,Bruchi,Crisalidi,Insetti,fotografia. MACROFOTOGRAFIA [FARFALLE] - Ritratto in Natura [INSETTI] FARFALLE IN LIGURIA - ritrattoinnatura.com MACROFOTOGRAFIA.SCHEDA LEPIDOTTERI Salamandra salamandra,Salamandra pezzata,Salamandra giallo-nera,giglioli,fire salamander ,Caratteristiche,Habitat,descrizione,anatomia,accoppiamento,dieta,anfibi,Amphibia,liguria,Val d'Aveto,Val Trebbia,Italia. SALAMANDRA PEZZATA [Val d'Aveto] - Ritratto in Natura Bufo bufo ,Rospo comune,common toad,sapo común,descrizione,habitat,accoppiamento,deposizione,vita,anura,anfibi,Amphibia,Val d'Aveto,Liguria,Val Trebbia,Italia ROSPO COMUNE [DEPOSIZIONE UOVA] - Ritratto in Natura Bombina Orientalis,ululone dal ventre di fuoco,alimentazione,terrario,Caratteristiche,Alimentazione,Riproduzione,anura,anfibi,Amphibia,Rane ,Rospi. BOMBINA ORIENTALIS [Ululone Dal Ventre Rosso] - Ritratto in Natura RHYNCHOTA - RINCOTI - [EMITTERI - HEMIPTERA LINNAEUS,1758 ] CICALA [EHEMIPTERA ] - EMITTERI DESCRIZIONE. ORTOTTERI [ORTHOPTERA] - Ritratto in Natura  ORTHOPTERA [ORTOTTERI] SCHEDA INFORMATIVA - Ravera Enrico ARACNIDI - Ritrattoinnatura MACROFOTOGRAFIA . Ragni e Aracnidi - [Scheda informativa] LE LIBELLULE E LE DAMIGELLE [ODONATA, ANSIOTTERI E ZIGOTTERI] - RITRATTOINNATURA [ODONATA] SCHEDA INFORMATIVA - Ritrattoinnatura NEUROTTERI - [NEUROPTERA] - LIBELLOIDES COCCAJUS NEUROPTERA - [NEUROTTERI] - SCHEDA INFORMATIVA 

Presepe di Pentema - RITRATTOINNATURA.COM

LAVANDAIE AL TROGOLO ;

PENTEMA

Terra Dei Traverso e

Bevilacqua

PENTEMA,NOTIZIE E CURIOSITA'

REPORTAGE

PENTEMA

Notizie e Curiosita'

I panni venivano lavati ai trogoli in qualsiasi stagione. Era sempre una buona occasione per fare "due ceti" continuando a lavorare.Il trogolo piu' basso serviva per il lavaggio,quello centrale per il risciaquo,mentre invece quello piu' a monte era riservato all'abeveraggio degli animali.

PROVVISTA DELLA LEGNA;

La provvista della legna era un'attivita' importante. La legna serviva per riscaldare le case in inverno e per la cottura quotidiana del cibo in tutti i mesi dell'anno.L'attivita' era molto pesante: La legna era tagliata a mano,trasportata a spalle o a dorso di mulo,segata e spaccata e teneva occupati per tutto l'inverno.

IL BUCATO;

Per una buona riuscita del bucato la biancheria veniva messa in ammollo nella "Liscivia" dopodiche' ci voleva olio di gomito ai trogoli per risciacquare.Il tocco finale si faceva col "Turchinetto" per dare splendore ai panni,ma se il lavaggio non era stato perfetto il colore era del "Pigoggiu".

Lavorazione delle Castagne

E il Seccareccio ;

La Castagna e' stata da sempre uno degli alimenti piu' importanti per la gente dei monti e veniva consumata in tutte le stagioni. Doveva quindi essere ben conservata.Dopo la raccolta le castagne venivano stese nel seccareccio sotto il tetto e un fuoco continuo,acceso nel locale sottostante,le faceva lentamente seccare.Per sbucciarle venivano poste in sacchi di tela e battuti contro un ceppo per separare le bucce frantumate dal frutto.Venivano infine "vallate" col ventilabro.

LA CARBONAIA ;

Il carbone di legna, oltre alla legna stessa,ha rappresentato in passato un combustibile molto importante sia nei paesi sia nelle citta' e una fonte di reddito per chi lo produceva.Il carbone veniva ottenuto formando una catasta di legna a forma di cupola,con i pezzi opportunamente disposti e ricoperta di terra (la Carbonaia). Dopo l'accensione al suo interno avveniva una lentissima combustione senza fiamma.In circa dieci giorni il legname,per lo piu' Rovere,Frassino e Carpino,era diventato Carbone.La carbonaia veniva fatta nei boschi in piazzole appositamente preparate.

LA VAGLIATURA DEL GRANO ;

Dopo la trebbiatura del grano,detta anche battitura,i chicchi dovevano essere separati dalla pula.Per questa operazione lo strumento piu' antico era il ventilabro o vallo che veniva mosso col rapido movimento delle braccia per spargere la pula al vento.Il metodo era lento e molto faticoso. Il Ventolino,costruito in legno e semplici parti meccaniche,era uno strumento piu' progredito che separava la pula in modo molto rapido e meno faticoso.Era sufficiente girare la maniglia e una ventola interna che creava il soffio necessario per separare la pula leggera dai chicchi piu' pesanti.

IL CIABATTINO ;

Anche quella del ciabattino era un'attivita' in piu'.Le scarpe erano quasi tutte chiodate,i cosi detti brucchin,che con i loro chiodi avevano il vantaggio di agguantare meglio il terreno.I maliziosi direbbero per consumare meno suole.

IL FORNO CASALINGO ;

Alcune caqse erano dotate di forno a legna,una grande risorsa per la famiglia.Vi si cuocevano il pane,ipolpettoni,le torte salate,il castagnaccio e per le feste la focaccia dolce e i canestrelletti fatti con la ricette di Torriglia.

Pagina 1

IL BARBIERE ;

Per arrotondare le piccole entrate chi era capace si dedicava,oltre che alla campagna e al bestiame, anche ad altri mestieri.Il barbiere lavorava sopratutto alla vigiglia delle feste e in estate.Si sistemava all'aperto sotto questo portico.

LA CANTINA ;

Nonostante l'altitudine l'uva matura nei luoghi piu' soleggiati al disotto del pase dava buoni vini. Si coltivava il Nebbiolo che dava un vinello leggero e gradevole anche se un po' aspro.tutte le atrezzature della cantina erano costruite sul posto.

Pentema [Presepe] - Ritratto in Natura, reportage sulla nativita' e l'atmosfera del Natale nel paesino in frazione di Torriglia(GE) . Le tradizioni e le Usanze.